Scheda Prodotto

INTRO
Gentile cliente, ti ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Il prodotto che hai acquistato è il frutto di un’attenta ricerca e passione ed è stato realizzato con la massima cura. In questa scheda potrai trovare i componenti che caratterizzano il suo Sistema modulare S-Moove® e alcune informazioni utili alla sua manutenzione. La presente scheda prodotto ottempera alle disposizioni della Decreto Legislativo 206/2005 “Codice del Consumo”
PRODOTTO

Il sistema modulare S-Moove® si configura come sistema di arredo modulare.

Prevede l'impiego congiunto di un Pianale e di Moduli che assolvono la funzione di contenitore, eventualmente corredati di pezzi specifici chiamati Smart Elements.

Il sistema si completa con una serie di complementi anch’essi studiati per garantire amovibilità ed impiego in vari contesti.

Componenti del sistema

Pianale

  • pianale suddiviso in zone;

  • con o senza possibilità di ribaltamento;

  • con predisposizioni per il posizionamento dei moduli;

  • dotato di struttura di irrigidimento e collegamento tra le zone

Moduli

  • zoccolo di posizionamento;

  • modulo contenitore;

  • top di chiusura;

  • ripiano posizionabile a varie altezze;

  • fermi di sicurezza

Complementi

  • letto

  • tavolo/sgabello

  • sistema doccia

  • impianto idrico

  • impianto elettrico

  • soluzioni tessili: tende e guardaroba

  • grafica personalizzata, pellicole di rivestimento, pellicole oneway

Smart Elements

  • elementi che trasformano un modulo contenitore in modulo specifico: kit wc, kit lavello, kit porta fornello, kit unione moduli

CONDIZIONI D’USO GENERALE

Il sistema può essere utilizzato per comporre soluzioni di arredamento in diversi ambienti ed è adatto al trasporto veicolare.

I moduli contenitore sono pensati per contenere oggetti di uso comune e possono essere usati come seduta e tavolo.

Il sistema modulare S-Moove® è adatto ad essere utilizzato a condizione che:

  • gli elementi che compongono il sistema siano in perfette condizioni;
  • gli elementi che compongono il sistema siano stati correttamente assemblati.

I moduli/mobili S-Moove®:

  • sono adatti per contenere e trasportare diversi oggetti di uso comune.
  • sono pensati per assolvere la funzione di mobile d’arredo multifunzionale e sono adatti per essere trasportati in sicurezza sui veicoli.
  • possono essere impilati, affiancati e bloccati attraverso un opportuno sistema di incastri e ancoraggi.
  • possono essere trasportati in sicurezza sui veicoli attraverso il corretto utilizzo delle diverse parti che compongono il sistema.
  • sono dotati di sistemi di ancoraggio attivabili a mano, senza il ricorso ad utensili.
CONDIZIONI D’USO IN AMBITO DOMESTICO
Oltre alle condizioni generali, per l’uso domestico si segnala come condizione:
  • gli elementi preposti all’ancoraggio ed eventuali ulteriori ancoraggi siano stati correttamente resi operativi come specificato nelle Istruzioni d’uso.Nello specifico, per l’uso domestico, si ricorda che i mobili che non vengono fissati al muro possono ribaltarsi. Se non fissi il mobile al pavimento come faresti sul pianale, fissa questo mobile alla parete per evitare che si ribalti. Pareti di materiali diversi richiedono tipi diversi di accessori di fissaggio. Usa sempre accessori di fissaggio adatti alle pareti della tua casa.
CONDIZIONI D’USO IN FASE DI TRASPORTO
Il sistema modulare S-Moove® è adatto ad essere trasportato sui veicoli della categoria internazionale N “veicoli a motore destinati al trasporto di merci” e M “autoveicoli per trasporto di persone” in qualità di “cose” per le quali è consentito il trasporto, nel rispetto delle modalità di cui all’art. 164 del C.d.S. e secondo i limiti previsti dalle leggi vigenti nei diversi paesi. Il sistema modulare S-Moove® può essere installato esclusivamente nei vani/porzioni di veicolo indicati dalla casa costruttrice come destinabili al trasporto di cose anche avvalendosi delle operazioni previste per i sedili: spostamenti, ribaltamenti, asportazione. Oltre alle condizioni generali, per il trasporto si segnala come condizione:
  • gli elementi preposti all’ancoraggio in fase di trasporto veicolare devono essere utilizzati correttamente
RICORDATE CHE…
  • Il “modulo” è un contenitore generico. Per svolgere specifiche funzioni: lavello, portatornello, WC, unione tra moduli, dovrà essere corredato dei relativi smart elements.
  • potete scegliere tra moduli di diverse dimensioni. Tutti, comunque, sono compatibili gli uni con gli altri, nel senso che un modulo profondo 30 o 20 cm possono comunque essere messi su un modulo profondo 40 cm. Così come moduli con diverse altezze possono essere sovrapposti.
  • i "moduli passaruota" si utilizzano solo nei veicoli che hanno i passaruota a vista e che i "moduli passaruota" servono anche per reggere i "letto trasversale" e i "letto longitudinale". I veicoli che hanno i passaruota rivestiti da plastiche, per reggere il letto, dovranno scegliere le "struttura letto" anzichè i "moduli passaruota".
  • i "letto" possono essere "letto trasversale" e "letto longitudinale" a seconda che il veicolo abbia o meno una larghezza che permette di dormire trasversalmente.
MATERIALI IMPIEGATI
I principali materiali utilizzati. Arredi:
  • Legno multistrato in betulla verniciato sui due lati. Incollaggio ureico. Spessore 12 mm.
  • Teli in poliestere con spalmatura in PVC
  • Ferramenta Imbottiti e tessili:
  • schiuma in poliuretano, densità 25 kg/mc indeformabile
  • tessuto 100% cotone sanfor, 210 g /mq, con trattamento per la tenuta del colore e restringimento massimo del 3%
  • tessuto in cotone con spalmatura in PVC
Multistrato di betulla Il materiale principale impiegato per pianali e moduli è il legno multistrato di betulla ad incoraggio ureico, verniciato o filmato su entrambe le facce, tagliato a laser a garanzia della perfezione della lavorazione e della precisione di incastri e ancoraggi. Il multistrato di betulla è stato scelto per le ottime caratteristiche strutturali, la durabilità e la possibilità da parte dell'utente di apportare successive modifiche e adeguamenti sulla base delle proprie necessità. NOTIZIE UTILI: Il legno è un materiale naturale, per questo differenze di venature o tonalità tra le varie parti non possono essere motivo di reclamo. L'esposizione del legno alla luce diretta del sole può causare variazioni di colore; con il tempo il legno matura e può assumere una tonalità leggermente diversa che non deve essere considerata un difetto. Piccole imperfezioni: lievi discontinuità tra gli strati interni del pannello in multistrato sono tollerate e non rappresentano difetto. L’effetto della lavorazione al laser, nei primi tempi, mantiene il caratteristico odore di legno bruciato e può macchiare leggermente. Si consiglia di pulire con un panno leggermente umido le parti scure derivanti dal taglio laser. Alla fine del loro utilizzo non disperdere i mobili nell'ambiente, ma contattare un azienda di smaltimento rifiuti solidi urbani per il loro trasporto in discarica o recupero. SICUREZZA: E' rigorosamente vietato apportare al mobile modifiche tali da compromettere la stabilità della struttura. I pannelli in multistrato di betulla rispondono ai requisiti della classe E1, classe con minore emissione di formaldeide, previsti dalla norma Europea EN120. I teli in poliestere con spalmatura in PVC soddisfano la normativa REACH - Registration, Evaluation, Authorisation of Chemicals.
ISTRUZIONI D’USO
  • verifica che gli elementi che compongono il sistema siano e permangano in perfette condizioni: le strutture in legno non devono risultare lesionate, il serraggio delle parti avvitate deve essere periodicamente verificato, in quanto potrebbero verificarsi degli allentamenti nel tempo, dovuti alla movimentazione delle diverse componenti del sistema. Quando si rilevino degli allentamenti è necessario intervenire serrando nuovamente le viti allentate.
  • verifica che gli elementi preposti all’ancoraggio siano stati correttamente resi operativi come di seguito specificato. Avvita sempre tutti perni di ancoraggio in dotazione e inserisci sempre i fermi di legno. Nello specifico: - avvita minimo 2, quando possibile 3, perni tra zoccolo e pianale. - inserisci i fermi in legno tra il modulo e lo zoccolo, nonché tra il modulo sovrastante e quello sottostante. - inserisci i perni passanti orizzontali tra modulo e modulo - avvita sempre tutte le viti presenti per l’ancoraggio delle diverse porzioni di pianale
  • per quanto riguarda il contenuto dei moduli, si sottolineano alcune pratiche di buon senso applicabili a qualsiasi bagaglio da trasportare: - non trasportare merci ed oggetti per i quali è vietato il trasporto - rispetta eventuali specifiche prescrizioni per le merci e prodotti che si vogliono trasportare e utilizza i moduli contenitore solo se in grado di soddisfare queste specifiche prescrizioni - non trasportare nei moduli oggetti taglienti sciolti ma utilizzare contenitori appositi - riempi i moduli cercando di incastrare gli oggetti in modo che non siano liberi di muoversi
ISTRUZIONI PER LA MANUTENZIONE E LA PULIZIA
Parti in legno multistrato. Pulire con un panno morbido leggermente inumidito con acqua e asciugare immediatamente. Non utilizzare prodotti abrasivi o aggressivi, che contengono alcol e solventi. Si raccomanda di non utilizzare prodotti contenenti diluenti, acetone o cloro. Non appoggiare oggetti caldi che danneggiano la finitura superficiale. Per evitare il deterioramento delle superfici, rigonfiamenti e macchie è necessario asciugare immediatamente le superfici sulle quali accidentalmente siano caduti liquidi. Teli spalmati in PVC. Pulire con un panno morbido inumidito con acqua e, se necessario con sapone neutro. Non utilizzare prodotti abrasivi o aggressivi, che contengono alcol e solventi. (Si raccomanda di non utilizzare prodotti contenenti diluenti, acetone o cloro.) Si raccomanda di non mettere a contatto con oggetti caldi che danneggerebbero il telo. Ogni lacerazione accidentale del telo implica la sua sostituzione per garantire perfette condizioni di tenuta Parti metalliche, ferramenta Pulire con acqua tiepida. Non utilizzare prodotti abrasivi, pagliette metalliche e prodotti che contengono cloro, quali candeggina o acido muriatico. Parti metalliche verniciate Pulire con acqua tiepida . Per macchie di grasso usare esclusivamente sapone neutro . Non utilizzare prodotti abrasivi , pagliette metalliche e prodotti che contengono cloro, quali candeggina o acido muriatico , solventi o detersivi o pulitori o prodotti per l'acciaio in genere che possono provocare l'abrasione della verniciatura danneggiando irreparabilmente il rivestimento esterno del prodotto. Imbottiti I materassi sono sfoderabili e i rivestimenti sono lavabili. Per i rivestimenti in cotone sanfor si consiglia lavaggio in lavatrice a 40°. Per i rivestimenti in tessuto spalmato valgono le indicazioni previste per i teli spalmati PVC esposte in precedenza.
AVVERTENZE!

Il consumatore e' tenuto a seguire scrupolosamente le indicazioni e i suggerimenti riportati; eventuali danneggiamenti dovuti all'uso improprio dei prodotti o alla manutenzione e pulizia non corretta non saranno soggetti a sostituzioni in garanzia.